r-Evolutionary Slime

Man IS an animal and should be proud to be. Man became conscious only by effect of evolution. Man’s existence as an individual and as a species does not have any “special” and “universal” meaning as he would hope.

One is born, lives and dies without any specific goal, without any noble destiny or without any finality. Obey the laws of conservation and of the evolution of the genome (or of the species) does not represent a finality, as man hopes.There is no evidence of life after death as there is no evidence of life before birth. A sense for existence must be produced and is needed by the human species as a compliment to the consciousness with regards to his own conservation.

Man secretes sense like a snail secretes slime. 

Sense and slime are characteristics so important that, along with few others, such as property of language or the eyes situated in the antennas, make of man a Man and of snail a Snail. Although, nature does not have “specific” or ”explicit” laws regarding either the sense or the slime. As some think, the creative forces are not of the artist that possesses the “talent”. The artist does not have a damn gift, but he simply, alone, must produce his own sense. His very nature of “snail artist” is what makes him produce sense in an art mode. Man, unfortunately, stubbornly searches for a universal anthropocentric sense. The memes regarding the sense of life that have vastly been diffused and have been embedded in the minds of man are frequently used as mental plugs, philosophical tricks or mystical acts of faith. There are complex, false and monstrous compensative apparatus’ installed in the human mind. In order to develop in the minds of man, unfortunately, a memes must neither be convincing nor plausible under any point of view. Richard Dawkins , speaking of the god meme, said: -The value of the God meme survival, in the meme pool, comes from its strong psychological call. It furnishes a superficial plausible answer to deep and tormenting problems of our existence; it suggests that the injustices of this world can be eliminated in the next; it is a pillow for our inadequatecies and, like a placebo, it is not less efficient due to the fact that it is imaginary … another member of the religious meme group is called faith.

It means blind faith, without evidence, against the evidence … The blind faith can justify anything if a man believes in a different god or even if he uses a different ritual to adore the same god, the blind faith can decree that he must die – on the crucifix, on the pole, speared on the crusader’s sword, killed by a bullet in the streets of Beirut or explode in the air in a Belfast bar. The blind faith memes have their own ruthless rules to propagate valid not only for the religious faith but also for the patriotic and political faith -. The human mind, in time, has developed a very potent reality research system: philosophy, logic, science, all very important arms that mustn’t be abandoned and are necessary in the attempt to understand. 

But sense must be produced and not looked for.

The elaborated rational mental models are not “exactly” the reality. It seems quite superfluous and almost banal to remember that frequently, in the human omniscience delirium, such arms fight against reality and regularly crash and result damaged. Thought, logic and science are tools and the matter of when and how to use them is a real art but more important is to know when to let them go, no one sleeps with their hoe. Man is drenched with pre-concepts and tirelessly searches a prepackaged answer but never finds what his arrogance hopes to find and mostly, even though he believes in heaven, he desperately shits in his pants when his death arrives.

Bava r-Evoluzionaria

L'uomo E' un animale e dovrebbe essere orgoglioso di esserlo. L'uomo divenne cosciente per effetto dell'evoluzione. L'esistenza dell'uomo come individuo e come specie non ha alcun significato ‘speciale' e ‘universale' come egli spererebbe.

Si viene al mondo, si vive e si muore senza che vi sia alcuno scopo noto, un qualsiasi nobile destino o qualsivoglia finalità. Obbedire alle leggi della conservazione ed evoluzione del genoma (o della specie) non rappresenta una finalità così come l'uomo la desidera.
Non c'è evidenza alcuna di una vita futura dopo la morte così come non c'è della vita anteriormente alla nascita.
Un senso per l'esistenza deve essere prodotto ed è necessario alla specie umana come complemento alla coscienza in rapporto alla sua conservazione.

Gli uomini secernono senso come le lumache secernono la bava.

 Senso e bava sono caratteristiche così importanti che, insieme a pochissime altre, quali il possesso del linguaggio o gli occhi posti in cima a corna retrattili, fanno dell'uomo un Uomo e della lumaca una Lumaca.
La natura però non ha alcuna legge “specifica” o “esplicita” che riguardi il senso o la bava.
Le forze creative non sono proprie dell'artista che le ha in “dono” come qualcuno pensa ancora.
L'artista non ha in dono un bel nulla, semplicemente deve anche lui produrre da solo il proprio senso. E' la sua natura di “lumaca artistica” che glielo fa produrre con le modalità dell'artista.
Sfortunatamente l'uomo si ostina a cercare un senso universale antropocentrico.
I memi riguardanti il senso della vita, che hanno attecchito e si sono largamente diffusi nella mente umana, sono sovente dei tappa buchi, dei filosofici trucchi cervellotici oppure dei mistici atti di fede.
Nella mente umana è installato un complesso mostruoso e falso di apparati compensativi.
Purtroppo un meme non ha alcuna necessità di essere convincente e plausibile sotto ogni punto di vista per attecchire e svilupparsi nella mente dell'uomo. 
Richard Dawkins, parlando del meme dio, dice:-
Il valore di sopravvivenza del meme Dio nel pool memico deriva dal suo grande richiamo psicologico. Esso fornisce una risposta superficiale plausibile a problemi profondi ed inquietanti dell'esistenza; suggerisce che le ingiustizie in questo mondo possano essere eliminate nell'altro; fa da cuscino alle nostre inadeguatezze e, come un placebo, non è meno efficace per il fatto di essere immaginario … -.
Un meme perpetuandosi nel pool memico, come farebbe un gene nel pool genico, può portare l'ospite umano alla sua distruzione.
Ancora Dawkins dice:- … Un altro membro del complesso dei memi religiosi si chiama fede.

Fede significa fiducia cieca, senza prove, anche contro le prove.
La fede cieca può giustificare qualunque cosa. Se un uomo crede in un dio diverso o anche se usa un diverso rituale per adorare lo stesso dio, la fede cieca può decretare che deve morire – sulla croce, al palo, infilzato sulla spada di un crociato, ucciso da un proiettile in una strada di Beirut o fatto saltare in aria in un bar di Belfast. I memi della fede cieca hanno proprie regole spietate per propagarsi valide non solo per la fede religiosa, ma anche per quella patriottica o politica -. La mente umana ha sviluppato sistemi di indagine sulla realtà molto potenti: la filosofia, la logica, la scienza, tutte armi importantissime cui non si può e non si deve rinunciare per poter capire.

Ma il senso va prodotto, non va cercato.


I modelli mentali elaborati per via razionale non sono la realtà. Sembra superfluo e quasi sciocco ricordare che frequentemente, in un delirio di umana onniscienza, tali armi sparano furiosi cazzotti contro la realtà e ne escono sistematicamente malconce. Ragione, logica e scienza sono strumenti, è un'arte sapere quando e come usarli, ma ancor più quando posarli, nessuno va a dormire con la propria zappa.
L'uomo insomma è intriso di preconcetti, cerca indefesso una spiegazione precotta, ma non trova mai nulla di quello che spera la sua arroganza e per lo più si caga sotto disperato poco prima di morire, anche se crede nel Paradiso.